Benvenuti su La Forchetta Rossa!

Pane in cassetta con farina integrale e semi vari

Da: giovedì, marzo 13, 2014 , , , ,


Appena ho un po' di tempo libero mi piace preparare il pane, specialmente il pane in cassetta in quanto può essere utilizzato in tavola sia come pane fresco sia in altre preparazioni.
E poi, ogni volta è una grande soddisfazione vedere le varie fasi della lievitazione!


Ingredienti:

200 g di farina "1" di grano tenero il Molino Chiavazza
200 g di farina integrale di grano tenero il Molino Chiavazza
220 g di acqua tiepida
1 bustina di lievito di birra secco
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di sale
3 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di semi di sesamo
1 cucchiaio di semi di sesamo nero
1 cucchiaio di semi di girasole
1 cucchiaio di semi di zucca

Preparazione:

Setacciate la farina "1" direttamente in una terrina capiente ed unite la farina integrale, mescolate le due farine ed in mezzo mettete il lievito secco, il miele e l'olio.


Sciogliete il sale fino  nell'acqua tiepida e aggiungete il liquido a filo mescolando con un cucchiaio finchè diventa un composto sbriciolato, poi impastate a mano, se serve aggiungete altra farina oppure acqua tiepida.

Lavorate l'impasto per 10 minuti finchè diventa una massa liscia ed elastica, formate una palla e mettetela a lievitare per 3 ore nel forno spento, coperta con uno strofinaccio.

Trascorso il tempo, riprendete l'impasto lievitato

 allargatelo e disponete all'interno i semi vari.

Lavoratelo nuovamente per cinque minuti così i semi si distribuiscono bene, poi tirate la pasta con il mattarello e formate un rettangolo di circa 20x30 cm.

Arrotolatelo dal lato più corto e mettetelo in uno stampo a cassetta di cm. 22, ricoperto con la carta forno, fate dei tagli  e lasciatelo lievitare nuovamente al calduccio coperto con uno strofinaccio per  circa un'ora.


Accendete il forno e portatelo alla  temperatura di 180° e infornate per 40/45 minuti circa.


Controllate sempre la cottura, è pronto quando è dorato.

Toglietelo dallo stampo e mettetelo a raffreddare in una gratella


Ed  ecco tagliato, la crosta croccante e l'interno morbido, ideale per tramezzini e toast.


Buon appetito!



Ti potrebbero piacere anche:

5 commenti

  1. Ciao Gabry, complimenti per il tuo meraviglioso pane!! Ha un aspetto proprio invitante!! Baci, Mary

    RispondiElimina
  2. CFara Gabry, credo che questo tuoi pane sia veramente il pane più salutare che ci sia.
    Buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Un pane speciale!che buono Gabry!
    oggi qui sole sole!che bello!!!!baiconi

    RispondiElimina
  4. Il tuo pane è sempre molto speciale.
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. E' davvero una meraviglia, Gabry! Morbido, soffice e con tutti quei semi così salutari!
    Un abbraccio e felice weekend!
    MG

    RispondiElimina