Benvenuti su La Forchetta Rossa!
Avevo voglio di un dolce semplice, genuino, goloso e veloce da fare,  ho pensato subito ad una bella crostata visto che era da tempo che non ne preparavo una.
Gli ingredienti semplici che servono ci sono sempre in casa, per la ricetta ho consultato la pagina facebook di Marco Bianchi ed ho appreso, con molto piacere, che ha sperimentato da poco una pasta frolla ancora più gustosa e croccante, perchè non provarla allora!



Per uno stampo da 24 cm occorrono:

150 g di semola rimacinata integrale di grano duro bio
100 g di mais fioretto
20 g di amido di mais (maizena)
80 g di zucchero a velo integrale (per ottenere lo zucchero a velo integrale potete macinare lo zucchero con il macinacaffè)
60 g di acqua fredda
60 g di olio di girasole
un cucchiaino di lievito per dolci
la scorza grattugiata di un limone bio
1 vasetto di marmellata alle fragole bio

In una ciotola capiente mescolate le tre farine assieme allo zucchero a velo integrale e alla scorza grattugiata del limone.
Aggiungete acqua e olio e mescolate fino ad ottenere un impasto liscio.
Formate una palla e lasciate riposare in frigo per almeno un'ora.
Stendete la pasta frolla con il mattarello sopra un foglio di carta forno della misura dello stampo.
Farcite con la marmellata che preferite, tagliate la pasta in eccesso e formate le losanghe.
Mettete in forno già caldo a 180° per 30/35 minuti. (controllate sempre la cottura in quanto varia da forno a forno)
La pasta frolla è molto buona ed i granellini del mais fioretto la rendono più rustica.





Buon appetito, alla prossima ricetta!

Se vi piace il caffè questa torta fa proprio al caso vostro, è una delle ultime ricette sperimentate e garantite da Marco Bianchi divulgatore scientifico, ricercatore e cuoco per passione.
Del Plumcake al caffè  Marco scrive che ha fatto impazzire tutti, ed io lo confermo, ha fatto impazzire anche me per sua bontà, leggerezza e friabilità.
La ricetta originale la trovate QUI e trovate anche il suo video sulle proprietà ed i benefici del caffè.
Si prepara velocemente ed ottimo a colazione.


Ecco come ho fatto io:

Ingredienti:

180 g di farina tipo 2
100 g di zucchero integrale mascobado
  40 g di frumina
    2 cucchiaini in polvere di caffè
mezza bustina di lievito per dolci
scorza grattugiata di 1 arancia bio
100 ml di latte che preferite
100 ml di caffè amaro preparato con la moka
110 g di olio di mais

Preparazione:

In una terrina capiente riunite: farina, zucchero, frumina, polvere di caffè, lievito e scorza grattugiata dell'arancia e mescolate.
Aggiungete il latte, il caffè e l'olio e lavorate bene  tutti gli ingredienti con la frusta fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Versate il composto in uno stampo da plumcake ricoperto con la carta forno e infornate ( forno già caldo 180°) per 30 minuti circa.
Controllate la cottura facendo la prova stecchino.
Nella ricetta non ho trovato le misure dello stampo, io ho usato quello che avevo in casa (20x10)





Buon appetito, alla prossima :-))

Finalmente, dopo tanto provare e riprovare,
ho trovato la ricetta perfetta della focaccia facile e veloce con lievito madre ( la ricetta QUI )
nel blog di Stilenaturale che ringrazio per la precisione delle dosi e delle spiegazioni.
Adesso posso dire di essere soddisfatta del risultato ottenuto e questa ricetta non la mollo più!




Ingredienti:

125 g di lievito madre solido rinfrescato da 10 ore
500 g di acqua tiepida
1 cucchiaino di miele
250 g di farina 0
250 g di farina di farro
1 cucchiaino di sale fino
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Ecco come ho fatto io:

Alle ore 10 ho rinfrescato il lievito madre

Alle ore 20 ho prelevato dal vaso 125g di lievito madre, l'ho messo in una terrina capiente, ho aggiunto un cucchiaino di miele e versando poca acqua tiepida alla volta,  lavorando con la frusta, l'ho sciolto bene.

Una volta sciolto il lievito nell'acqua ho unito le farine mescolate tra loro, partendo dal centro ho girato bene con un mestolo di legno fino a quando si sono completamente incorporate.

A questo punto ho aggiunto il  sale fino e l' olio extra vergine di oliva, ho continuato a mescolare energicamente fino a quando il composto è risultato liscio ed iniziavano a formarsi delle bolle.

Ho coperto il recipiente con la pellicola trasparente ed ho lasciato lievitare un'ora.

Ho ricoperto con la carta forno uno stampo apribile di 30 cm,  ho leggermente oliato fondo e bordi e, aiutandomi con una spatola in silicone, ho fatto cadere l'impasto lievitato al centro.

Ho battuto delicatamente lo stampo sul piano di lavoro  affinchè la pasta si allargasse e diventasse  omogenea in tutta la superficie

Ho coperto lo stampo con la pellicola trasparente e l' ho messo a lievitare nel forno spento per tutta la notte.

La mattina sono corsa a vedere, la lievitazione è stata sorprendente, il volume dell'impasto era quasi triplicato e si era  riempita di bolle!

Ho acceso il forno a 200° e nel frattempo ho preparato un'emulsione con 2 cucchiai di olio e.v.o. e 2 cucchiai di acqua

Con un pennello ho bagnato tutta la superficie, ho cosparso un po' origano e sale grosso.

Raggiunta la temperatura ho infornato la focaccia per circa 30 minuti, (forno statico) ho controllato la cottura e l'ho tolta quando ho visto un bel colore ambrato.

L'ho lasciata intiepidire, ed eccola qua,  squisita!






Grazie a tutti, buon appetito, alla prossima ricetta!

Una torta molto veloce da preparare, senza uova e senza burro, ottima da consumare a colazione e merenda, è molto leggera perchè  non contiene burro e uova.




Ingredienti:

250 g di farina di farro integrale
150 g di zucchero di canna integrale (io mascobado)
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di cannella
un pizzico di chiodi di garofano tritati
250 ml di succo di arancia (arance q,b, per ottenere il succo)
4 cucchiai di olio di semi
1 grossa mela

Preparazione:

Spremete le arance fino ad ottenere 250 ml di succo
In una terrina mescolate tutti gli ingredienti solidi
Aggiungete il succo delle arance e l'olio di semi
Mescolate energicamente fino ad ottenere una crema densa
Unite la mela tagliata a fette sottili con la mandolina
Date l'ultima mescolata e poi versate il composto in uno stampo apribile (cm 22 o 24)
Infornate a 170° per 35/40 minuti circa (il forno deve essere già a temperatura)
Controllate la cottura, sfornate e lasciate raffreddare prima di togliere la torta dallo stampo.
Servite il dolce spolverato con lo zucchero a velo, molto buono farcito con confettura di arance.



Buon appetito, alla prossima!
Buonasera a tutti,
ho preparato un goloso polpettone con zucca e patate e poi l'ho farcito con prosciutto, scamorza e stracchino, con una bella fetta accompagnata da verdura fresca risolviamo la cena!



Ingredienti:

500 g di patate
300 g di zucca pesata già pulita
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
2 cucchiai di pane grattugiato
1 cucchiaio di semola di grano duro
100 g di prosciutto cotto
6 fette di scamorza affumicata
200 di stracchino
sale, origano, semi di sesamo

Preparazione:

Lessate le patate con la buccia

Tagliate la polpa della zucca a pezzettini piccoli e trasferiteli in una padella antiaderente unta con un filo di olio e.v.o.
Cuocete la zucca a fuoco basso per una decina di minuti mettendo il coperchio alla padella, se serve aggiungete qualche cucchiaio di acqua.
Quando vedete che la zucca è diventata morbida, spegnete il fornello e schiacciatela per bene con una forchetta, trasferitela poi in una ciotola capiente.
All'interno di questa ciotola unite anche le patate precedentemente lessate e passate con lo schiacciapatate.
Amalgamate bene i due ingredienti, aggiungete un pizzico di sale, origano q.b. i semi di sesamo, i due formaggi, il pane grattugiato, la semola di grano duro e mescolate bene.
Se l'impasto risultasse morbido aggiungete ancora del pane grattugiato.
Trasferite l'impasto sopra un foglio di carta forno e stendetelo con le mani dando la forma di un rettangolo.
Farcite con il prosciutto cotto, con le fette di scamorza affumicata e spalmate sopra lo stracchino.




Aiutandovi con la carta forno formate un rotolo, schiacciate le estremità chiudendole bene per evitare che in cottura esca il ripieno.
Oliate la superficie e spolverare sopra con un po' di pane grattugiato e semi di sesamo.
Infornate a 180° per 20 minuti circa, è pronto quando si formerà una dorata  crosticina.
Lasciatelo intiepidire prima di tagliarlo, fate attenzione perchè potrebbe rompersi.
Il giorno dopo è molto più saporito e si taglia meglio, scaldatelo poi a microonde, è squisito!


Buon appetito, alla prossima ricetta!

Una torta salata autunnale con i miei prodotti stagionali preferiti, zucca e radicchio.
Tagliata a piccole porzione è un ottimo appetitoso antipasto.


Per la pasta brisèe all'olio:

100 g di farina integrale
100 g di farina 0
50 g di olio extra vergine d'oliva
70 g di acqua fredda
un pizzico di sale

In una ciotola riunite tutti gli ingredienti e lavorate fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica, eventualmente, se la farina che usate lo richiede, aggiungete ancora un cucchiaio di acqua
Formate una palla, avvolgetela con la pellicola trasparente e lasciatela in frigo a riposare per almeno mezz'ora, sarà più facile stenderla al momento dell'uso.


Ingredienti per il ripieno:

400 g di zucca già pulita da scorza, semi e filamenti
200 g di radicchio rosso semilungo
uno scalogno
100 g di gorgonzola
100 g di ricotta
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano
sale-olio  e.v.o.

Preparazione:

Tagliate la zucca a pezzettini e cuoceteli in un tegame antiaderente con un cucchiaio di olio e.v.o.  mezzo bicchiere di acqua ed un pizzico di sale.
Mettete il coperchio e lasciate la fiamma media, ci vorranno circa 15 minuti.
Mescolate e controllare la cottura, se dovesse asciugarsi troppo aggiungete ancora  qualche cucchiaio di acqua.
Schiacciate la zucca con una forchetta e lasciate raffreddare.

Lavate e scolate il radicchio e tagliatelo a pezzettini.
Tagliate lo scalogno a velo  (usando la mandolina) e fatelo appassire con un cucchiaio di olio e.v.o. aggiungendo poca acqua alla volta al bisogno.
Aggiungete il radicchio, salate e fate appassire lentamente.

Riprendete la crema di zucca ormai raffreddata, aggiungete la ricotta, il gorgonzola e 3 cucchiaio di Parmigiano, mescolate con cura schiacciando i formaggi con la forchetta.

Stendete la pasta brisèe con il mattarello e ricoprite lo stampo scelto, ( il mio 10x25 ) riempite con la crema di zucca, livellate bene e coprite con il radicchio stufato.
Spolverate la superficie con il cucchiaio rimasto di parmigiano.

Infornate a 180° (il forno deve essere già a temperatura) per 35/40 minuti circa.
Controllate sempre la cottura in quanto la torta salata con zucca, radicchio e gorgonzola nel vostro forno  potrebbe essere cotta in più o meno tempo.





Buon appetito, alla prossima ricetta!

Tempo di zucca,
ecco un modo  semplice e gustoso per preparare una cena completa e leggera.



Ingredienti per 4/6 persone

1 kg di  zucca già pulita
150 g di prosciutto cotto
4 fette di scamorza affumicata
2 mozzarelle fiordilatte
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano
2 cucchiai di pane grattugiato
olio e.v.o. - sale - rosmarino tritato

Preparazione:

Tagliate la zucca a fette di circa mezzo centimetro
In una terrina capiente mettete 3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, sale e rosmarino tritato quanto piace, sistemate all'interno le fette di zucca e mescolate bene (con le mani) affinchè siano condite tutte.
Lasciate riposare e nel frattempo accendete il forno a 180°
Ricoprite con la carta forno una leccarda e sistemate sopra le fette di zucca, senza sovrapporle
Cuocete per 8 minuti circa, devono rimanere un po' sode all'interno.
Io ho ripetuto questa operazione per tre volte
Nel frattempo tagliate a fette le mozzarelle, fatele scolare e poi asciugatele con la carta cucina
Ungete il fondo di una pirofila (20x25) con un cucchiaio di olio e fate uno strato di zucca , ricoprite con il prosciutto cotto e la scamorza
Fate gli altri strati con la zucca, prosciutto cotto e mozzarella
Condite l'ultimo strato con il Parmigiano, pane grattugiato e rosmarino tritato.
Fate cuocere per 20 minuti circa  180°



Buon appetito!


I semi di sesamo sono considerati tra i primi 5 migliori semi da mangiare, sono oleosi e ricchi di calcio, molto utile per rafforzare ossa e denti.
Contengono inoltre ferro, potassio fosforo, magnesio, selenio, acido folico, vitamine del gruppo B e tante altre proprietà benefiche per la nostra salute. (Per saperne di più cliccate QUI)
Io li introduco nella mia dieta giornaliera in vari modi, li alterno ad altri semi aggiungendoli semplicemente alle verdure fresche di stagione.
Con i semi di sesamo ho scoperto una golosità facilissima da preparare in casa, di solito comperavo i sesamini o le barrette di sesamo già confezionate ignorando  quanto fosse facile, divertente e più sano farle da se.



Ingredienti:

200 g di sesamo
100 g di zucchero di canna grezzo
  50 g di zucchero Mascobado
  50 g di miele fluido


Preparazione:

Tostate i semi di sesamo in una padella antiaderente tenendo il fuoco basso e mescolando spesso con un mestolo di legno per 3/4 minuti finchè diventeranno dorati.
Fate attenzione a non bruciarli.

In una padella antiaderente mettete i due tipi di zucchero, unite il miele e fate sciogliere bene a fuoco basso mescolando spesso con la spatola in silicone.


Appena inizia a caramellare aggiungete il sesamo tostato e sempre mescolando fate cuocere per due/tre minuti.


Versate il croccante sopra un foglio di carta forno, stendetelo grossolanamente aiutandovi con la spatola, mettete sopra un altro foglio di carta forno e con le mani, oppure usando il mattarello, appiattitelo formando uno strato dell'altezza che desiderate, per i cubetti più spesso, per le barrette più sottile.
Quand'è ancora tiepido tagliate le porzioni e lasciate raffreddare.




E' buonissimo, ma non esagerate con le dosi!
Buon appetito, alla prossima :-D


Il plumcake salato con zucca e formaggi è morbidissimo e resta tale anche il giorno dopo.
Provate questo stuzzichino che non ho potuto fotografare, in ogni fetta di plumcake alla zucca mettete sopra un po' di radicchio tardivo di Treviso scottato in padella e dei pezzettini di formaggio latteria,  pochi minuti in forno e... sentirete che buono!




Ingredienti:

250 g di polpa di zucca cotta
30 g di parmigiano grattugiato
30 g di pecorino romano grattugiato
2 uova bio
50 g di olio e.v.o.
1 bicchiere di latte
220 g di farina tipo 1
1 bustina di lievito per torte salate
sale

Preparazione:

Pulite la zucca eliminando la buccia, i semi ed i filamenti, tagliatela a cubetti e fatela cuocere a vapore per una quindicina di minuti.
Scolatela, pesatela e mettetela nel mixer assieme ai due formaggi grattugiati.
Frullate fino ad ottenere un composto cremoso.
Rompete le uova in una terrina e con il frustino sbattetele con un pizzico di sale, aggiungete il latte e successivamente l'olio.
Al composto liquido aggiungete la crema di zucca, incorporatela al composto versandola un po' alla volta e mescolando sempre con il frustino.
Unite un po' alla volta anche la farina mescolata al lievito setacciato.
Versate il composto in uno stampo da plumcake (cm. 22) ricoperto con la carta forno e infornate a 170° per 45 minuti circa.
Per controllare la cottura vale sempre la prova dello stecchino.






Buon appetito, alla prossima!


Oggi per voi un polpettone morbido e gustoso, facile e veloce da preparare, con ricotta e radicchio rosso di Chioggia, è buonissimo mangiato anche il giorno dopo.



Ingredienti:

500 g di carne di manzo scelta macinata
200 g di radicchio rosso di Chioggia tritato fino
100 g di ricotta morbida
1 uovo
50 g di parmigiano reggiano
un cucchiaio di prezzemolo tritato
noce moscata, sale, pepe
pane grattugiato
olio extra vergine di oliva

Preparazione:

In una ciotola mettete la carne macinata, la ricotta, l'uovo intero, il prezzemolo e lavorate bene con una forchetta tutti gli ingredienti per incorporarli alla carne.
Aggiungete il parmigiano, sale, pepe e noce moscata e continuate a mescolare.
Unite per ultimo il radicchio tritato ed un cucchiaio di pane grattugiato, mescolate ancora usando le mani finchè il composto risulterà ben amalgamato.
Se vi sembra morbido aggiungete ancora del pane grattugiato.
Modellate il polpettone e sistematelo in una pirofila ricoperta con la carta forno, pennellate la superficie con due cucchiai di olio e.v.o. e chiudete il cartoccio.
Infornate a 180° (forno già a temperatura) per 45 minuti circa.
Togliete dal forno, togliete la carta e lasciate il polpettone nella pirofila assieme al sugo che si è formato, completate la cottura per altri 5/10 minuti.




Buon appetito!