Benvenuti su La Forchetta Rossa!

Pane alle tre farine cotto a vapore

Da: mercoledì, febbraio 17, 2016 ,

Non ci credevo tanto alla cottura del pane a vapore, ho voluto provare ed ho ottenuto un risultato soddisfacente, è morbidissimo e rimane così anche il giorno dopo.






Dose per un panino:

50 g farina manitoba
50 g farina integrale
50 g di farina di mais fioretto
1 cucchiaio di erbe aromatiche tritate (rosmarino e salvia)
1 cucchiaino di lievito di birra secco
un cucchiaino di zucchero
70 g di acqua tiepida
20 g di olio extra vergine di oliva
un pizzico di sale

Preparazione:

In una ciotola mescolate le tre farine con le erbe aromatiche tritate.
Al centro unite il lievito e lo zucchero, versate metà acqua e mescolate.
Aggiungete l'olio, il sale e l'acqua rimanente e lavorate l'impasto sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Formate una palla e fatela lievitare per circa un'ora in una ciotola coperta con la pellicola trasparente, in un posto riparato, io la metto nel forno spento.



Trascorso il tempo



tirate la pasta e date una forma a vostro piacere, poi  stendetela sulla base della vaporiera precedentemente unta con un po' di olio extra vergine d'oliva.
Ungete con l'olio anche la superficie del panino.



Coprite e lasciate lievitare ancora per un'ora o più.
Portate l'acqua a bollore e  cuocete l'impasto per 40 minuti circa.



Controllate la cottura pungendo l'impasto con uno stuzzicadenti, se cotto estraete il panino e lasciatelo  raffreddare ed asciugare sopra una gratella, altrimenti lasciatelo ancora 5 minuti sotto la campana a fuoco spento.



Una volta raffreddato e asciugato mettete il panino in tavola



e gustatelo come più vi piace, io l'ho tagliato a fette



Buon appetito!

Ti potrebbero piacere anche:

7 commenti

  1. Cara Gabry, questo pane va molto bene specialmente a noi anziani, perché è e rimane sempre morbido. Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. che novità questo pane, una cottura da mettere alla prova!! brava Gabry! ciao a presto

    RispondiElimina
  3. Lo sai che adoro il tuo pane, in qualsiasi sua forma e varietà. Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  4. Interessante la cottura al vapore, mi piace l'idea, bravissima !

    RispondiElimina
  5. Ma dai! Non conoscevo proprio la cottura a vapore del pane! Da provare!
    Grazie per essere diventata mia follower. Ti seguirò anche io con piacere.
    A presto
    Maria

    RispondiElimina
  6. una vera bontà...complimenti...
    bacioni

    RispondiElimina
  7. Ciao! Grazie per la tua visita, ti faccio anch'io tantissimi complimenti sia per questo blog che per l'altro, ho visto che sei davvero brava. Ecco, a proposito di pane, la cottura a vapore è una cosa che non ho ancora sperimentato, ma mi incuriosisce molto. Ti seguo anch'io molto volentieri :) Buona serata e a presto

    RispondiElimina