Benvenuti su La Forchetta Rossa!

Torrette di frittata con bruscandoli e stracchino

Da: giovedì, aprile 10, 2014 , , , , ,

Dopo giorni di fatica ed attesa  ho potuto finalmente preparare queste frittatine con i bruscandoli freschi,  un piatto tipico primaverile di Treviso, la mia città.
Una volta raffreddate le ho spalmate con il delizioso stracchino allo yogurt  Nonno Nanni  molto cremoso per la presenza dello yogurt,  poi ho composto le torrette risultate appetitose e saporite!
E' da sabato scorso che mi reco nel campo vicino a casa per raccogliere i bruscandoli, ma ogni volta rimango delusa perchè non ne vedo... sinceramente non pensavo fosse così difficile!
Vanno a ruba e le persone che conoscono i posti giusti, lungo le siepi dove la pianta del luppolo cresce spontanea, si alzano  alle sei del mattino per andare a raccoglierli.
Ci vuole molta pazienza per fare un mazzetto perchè bisogna staccare solo il germoglio finale, dopo la seconda fogliolina,  che è la parte tenera e commestibile.
Per fortuna il Signor Dante, : ) un mio vicino di casa,  conoscendo altre fonti  me li ha procurati.
Questa ricetta che partecipa all'iniziativa " Ricette green dai food blogger... in difesa dell'ambiente con Nonno Nanni " è al 100%  a Km 0  in quanto abito a pochi km dalla Latteria Montello (che ha partecipato ad un Bando del Ministero dell'Ambiente per un progetto finalizzato a calcolare e minimizzare la "Carbon Footprint" l'anidride carbonica emessa durante il ciclo produttivo di alcuni suoi prodotti. Per saperne di più potete visitare la loro pagina QUI ) ed i bruscandoli sono Bio,  raccolti freschi al Parco dello Storga vicino a casa mia.
Un altro piatto tipico che si prepara con i bruscandoli è il risotto,  mantecato allo stracchino è squisito!
La torretta può essere tagliata in quattro parti per accompagnare aperitivi o antipasti.



 se lasciata intera va bene  per la cena.


Ingredienti per 2 torrette:

Stracchino  Nonno Nanni allo yogurt
un mazzetto di bruscandoli circa  70 g già puliti dalla parte dura
un cipollotto
3 uova
olio-sale-pepe


Preparazione:

Tagliate a tocchetti il cipollotto e fatelo imbiondire in una padella con poco olio, aggiungendo di tanto in tanto poca acqua.
Lavate i bruscandoli, togliete tutte le punte appena sotto la  prima fogliolina e mettetele da parte, tagliate il pezzo di gambo a pezzetti e aggiungetelo al cipollotto.
I bruscandoli che ho usato io non hanno scarto perchè sono stati raccolti tagliando direttamente la parte tenera.
Copriteli con acqua, salate  e fateli cuocere a fuoco lento per una decina di minuti  finchè si asciugano, poi metteteli nel bicchiere del minipimer ad immersione e frullateli.
Sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe, unite la crema di bruscandoli, mescolate bene e lasciate riposare 10 minuti.
Nel frattempo scaldate dell'acqua in un pentolino e quando bolle tuffate le puntine dei bruscandoli, cuocete 2 minuti da quando ritorna a bollire, scolate e tenete d parte.
Con il composto di uova preparate sei frittatine, (io ho usato uno stampino tondo di silicone di cm. 10)
prima di girare la frittatina mettete sopra 4 o 5 puntine di bruscandolo.
Spalmate a volontà due frittatine con lo stracchino  Nonno Nonni allo yogurt e

componete la torretta sovrapponendole.


Un sapore inconfondibile, squisite!


Alla prossima ricetta a Km. 0 e con Nonno Nanni!


     

Ti potrebbero piacere anche:

17 commenti

  1. Che bella idea Gabry....piacerà a tutta la famiglia! Grazie per la deliziosa ricetta.... un bacio simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Simona per i tuoi dolci commenti

      Elimina
  2. Cara Gabry, una spuntino pomeridiano veramente ideale!!!
    Ciao e buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si caro Tomaso, va bene come spuntino per i ragazzi che studiano o hanno fatto sport, per noi da spiluccare ciacolando con gli amici davanti allo spritz.
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. Sono sfiziosissime Gabry!!
    Mi piacerebbe provarle ma qui non ho mai visto quel tipo di verdura, secondo te con cosa si potrebbe sostituirla??
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il buono di queste torrette è la cremosità dello stracchino che viene spalmata tra una frittatina e l'altra.
      Penso che tu possa sostituire i bruscandoli con un'altra erbetta primaverile locale, con gli asparagi verdi oppure con gli spinaci!
      Grazie per la visita, un abbraccio anche a te!

      Elimina
  4. Gabry, questa ricetta è fantastica!! Vorrei fare questo piatto ma non so esattamente cosa sono i bruscandoli. Se ho capito bene, sono erbe selvatiche che crescono spontanee nei campi...forse sono quelle che da noi si chiamano "iereve". Mia madre le raccoglie sempre e sono squisite ripassate in padella con qualche pomodorino!! Complimenti cara e a presto, Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Mary, i bruscandoli sono i germogli della pianta del luppolo, una pianta rampicante selvatica che nasce spontanea nei campi incolti.
      Non so dirti se cresce in altri territori e se viene chiamata con un altro nome, potrebbe assomigliare alle asparagine selvatiche, asparagi verdi.
      Ha proprietà diuretiche e rinfrescanti ed un sapore particolare un po' amarognolo, qui le persone ne sono ghiotte, anche il risotto è buonissimo!
      Un bacione e grazie per essere passata!

      Elimina
  5. Oddio Gabry, quella gocciolina che cade tra una frittatina e l'altra..... Mmmmmhh, idea semplice, sudata e decisamente fantastica. Brava!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Erica, sei sempre carinissima!
      Qui vanno decisamente a ruba, è una tradizione locale andare in primavera per i campi a raccogliere buscandoli, fanno bene ed hanno proprietà rinfrescanti e depurative.
      Anche i mercatini locali li vendono a mazzetti, costano però parecchio, visto la fatica che ci si mette a trovarli ed a raccoglierli, un risottino verrebbe a costare parecchio togliendo però il divertimento!
      Un bacione!

      Elimina
  6. Sono troppo carine!!!! devono essere deliziose!!!! tra l'altro il Nonno Nanni è il nostro stracchino preferito, peccato non avere i bruscandoli a disposizione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo stracchino è delizioso come tutti i prodotti del Nonno Nanni, noi li consumiamo quotidianamente perchè sono locali, la Latteria Montello infatti ha sede in prov. di Treviso.
      Mi fa piacere che lo stracchino allo yogurt sia il tuo preferito e che in altre regioni vengano scelti ed apprezzati questi prodotti per la loro bontà e genuinità.
      Penso che la bontà di queste torrette sia soprattutto il ripieno, puoi provare a preparare le frittatine con altre erbette locali, con le asparagine verdi oppure con spinaci e poi prova a spalmarle con lo squaquerello di Nonno Nanni, ancora più cremoso!
      Un bacione!

      Elimina
  7. quanto buon gusto in queste torrette di frittata! Finalmente sono anche riuscita ad iscrivermi tra i tuoi followers, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, ti seguo anch'io molto volentieri, appena riesco passo da te.
      Un bacione!

      Elimina
  8. Moooolto sfiziosa questa ricettina,brava come sempre!!!:-))
    Baci ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, sei sempre molto carina!
      Un bacione anche a te!

      Elimina