Benvenuti su La Forchetta Rossa!

Polpettone ripieno di radicchio rosso

Da: giovedì, gennaio 09, 2014 , , , , , ,

Il radicchio rosso di Treviso è chiamato anche il "Fiore d'inverno", gennaio e febbraio infatti sono i due mesi di maggior produzione e consumo.
Io lo uso molto in cucina visto che per me  è un ortaggio a Km. 0,  è buonissimo preparato in tutti i modi.
Oggi vi propongo il Polpettone ripieno di radicchio rosso, che ho preparato il giorno dell' Epifania.


Ingredienti:

750 g di carne macinata magra
100 g di pane raffermo
2 cespi di radicchio rosso
1 cipolla piccola
2 uova
parmigiano
latte, olio, sale, pepe

Procedimento:

Ammorbidite il pane raffermo con il latte e frullatelo.
Tagliate la cipolla a velo e fatela impiondire con un po' di olio in una padella antiaderente, aggiungendo poca acqua alla volta.
Aggiungete il radicchio lavato e tagliato a listarelle, cucinate per 15 minuti circa, salate e lasciate raffreddare.
Mettete 550 g di carne macinata in una ciotola, unite un uovo, un cucchiaio di parmigiano, sale, pepe e amalgamate incorporando bene il tutto, poi mettete in frigo.
In un'altra ciotola lavorate i 200 g di carne macinata  rimasta con l'altro uovo, unite sale, pepe, il  pane imbevuto e frullato e due cucchiai di radicchio cotto.
Mescolate e mettete in frigo a rassodare per un' ora  circa.
 

Ungete con poco olio un foglio di carta forno, stendete  il primo composto di carne macinata formando un rettangolo e spargete sopra uniformemente il rimanente radicchio.


Distendete sopra il secondo composto di carne macinata, lasciando tutto intorno due cm. di bordo.


Arrotolate il polpettone sul lato lungo aiutandovi con la carta forno e chiudetelo a caramella.
Avvolgetelo poi nell'alluminio e infornatelo a 200°  per  30'

Sfornatelo, lasciate intiepidire e scartatelo.
Buttate via il liquido che si è formato dentro la carta stagnola, asciugatelo con la carta da cucina e
ponetelo in una casseruola con due cucchiai di olio evo, finite  la cottura a fiamma bassa, per altri 30'  circa, finchè si forma la crosticina.
A metà tempo giratelo, facendo attenzione a non romperlo.
Tagliate a fette mettendo sopra il sughetto di cottura.

 Buon appetito!

Ti potrebbero piacere anche:

7 commenti

  1. buonissimo! lo devo provare assolutamente, adoro il polpettone

    RispondiElimina
  2. ciao Gabry, buonissimo il polpettone....grazie per le spiegazioni!proverò a farlo così come hai detto tu!!!baci simona

    RispondiElimina
  3. Ciao Gabry, abbiamo mangiato moltissimo per queste feste, ma ti dico la verità, ancora non sono preparata psicologicamente per la dieta. Quindi, se posso, mi prendo una bella fetta di polpettone! Sarà buonissimo!

    RispondiElimina
  4. Amo i polpettoni ma con il radicchio non l'ho mai fatto... sarà il prossimo!! Ciao!

    RispondiElimina
  5. Io adoro sia il polpettone che il radicchio, copierò subito la tua ricetta, grazie!!!!
    Un bacio e buon week end.

    RispondiElimina
  6. Preparo spesso il polpettone, è una soluzione veloce per ogni occasione. Ho prelevato il tuo banner e l'ho messo tra i miei blog amici:)
    A presto.
    Annamaria

    RispondiElimina
  7. Stupenda questa originalissima versione con il radicchio! Grazie per lo spunto, Gabry!
    Buona domenica sera e felice settimana!
    MG

    RispondiElimina