Benvenuti su La Forchetta Rossa!

Confettura di scorze d'anguria

Da: venerdì, luglio 19, 2013

Ciao a tutte,
nel post precedente non mi sono ricordata di chiedervi se vi piace il mio blog rinnovato!
Mentre ero in vacanza mia figlia mi ha fatto una grandissima e graditissima sorpresa apportando diversi cambiamenti,
ha disegnato il nuovo banner,  cambiato la scrittura e la lettura dei post, la  cosa che mi piace di più è lo scorrimento delle ricette più lette nel mese.
Ma adesso torniamo alla ricetta di oggi...
quand'ero in vacanza ho comperato il mensile "dimensione benessere" ed ho trovato una ricetta di confettura molto curiosa, la confettura di..."scarto" praticamente fatta con la parte bianca della scorza dell' anguria.
In montagna faceva freddo e non avevo certo voglia di mangiare auguria,  ma a casa con questo caldo si mangia molto volentieri.
Finito di gustarvela, non buttate le bucce, mettetele da parte perchè servono per preparare la:
Confettura di scorze d'anguria


Devo essere sincera,  non credevo che la buccia fosse commestibile,  pensavo fosse amara...

Ho voluto provare questa ricetta  per curiosità ed ho fatto bene,  ne valeva la pena, è molto buona e non detto da me!
Io ho fatto metà dose rispetto alla ricetta del mensile,  ho aggiunto il limone che non c'era e mezza bustina di vanillina invece della stecca di vaniglia, già ieri sera mi ero intestardita, volevo assolutamente prepararla e mi mancava la stecca!

Ingredienti:

1/2 Kg di scorze di anguria, la parte bianca
1 mela piccola
250 gr. di zucchero
il succo di mezzo limone
1/2 bustina di vanillina

Preparazione:

Dopo aver mangiato l'anguria  scegliete le fette più belle e  più rosse, lavatele e tagliate via la buccia verde.
Pesate 500 gr. fateli a pezzettini piccoli,  dadini o listarelle e metteteli in una  pentola capiente.
Aggiungete una piccola mela sempre tagliata a dadini, lo zucchero, la vanillina ed il succo di 1/2 limone filtrato e mescolate.


Mettete sul fuoco, la fiamma  deve essere bassa, mescolate di tanto in tanto, dopo un'ora è diventato così.



Ho spento il fuoco, lasciato raffreddare ed ho frullato il composto con il minipimer ad immersione.
 Ho rimesso sul fornello e lasciato asciugare per un'altra mezzora.
La confettura adesso è pronta, va bene lasciarla un po' liquida, si rapprende raffreddandosi.


Non resta che metterla ancora bollente nei vasetti sterilizzati e chiudere il coperchio.
Aspettate il gorno dopo, per gustarla.


Con questa dose ho riempito un vasetto medio più questa  che abbiamo mangiato subito!
Baci!





Ti potrebbero piacere anche:

11 commenti

  1. Ne sai una più del diavolo Gabry, are una confettura con lo scarto dell'anguria mi sembra davvero una grande idea, complimenti per averla provata e condivisa con noi!
    Un abbraccio Giovanna

    RispondiElimina
  2. Ciao! Grazie di essere passata! ho visto che hai due blog, più tardi con calma me li guardo ^_^

    RispondiElimina
  3. ma davvero? anche io pensavo che la parte bianca non fosse commestibile!!!!!
    le modifiche al blog sono belle, brava la tua figliola!!!!
    un abbraccio
    Clelia

    RispondiElimina
  4. ma sei proprio brava!!!!!complimenti!bacioni simona http://simofimo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Che idea insolita e stuzzicante, Gabry! Bravissima!!! Il nuovo design del tuo blog mi piace moltissimo!
    Un abbraccio
    MG

    RispondiElimina
  6. Ma non ci credo!!!! Ma è una meraviglia!! Vado a comprarmi un cocomero grosso grossissimo, tutto per me..... tutto per preparare questa marmellata!!!
    P.S. Approvo appieno la nuova forma del blog, ma anche prima aveva il suo perchè!! :)

    RispondiElimina
  7. Ciaoooo complimenti per il nuovo look del blog mi piace molto il logo e come sono presentate le tue ricette!!!Brava anche a tua figlia !!!Davvero non avevo mai sentito una ricetta con gli scarti di anguria...sicuramente una buonissima marmellata!!

    RispondiElimina
  8. Mi piace questa tua idea cosi originale,bravissima!!!!!! :-)
    Bacioni felice domenica

    RispondiElimina
  9. Ciao Grabry, complimenti per la ricetta: questa con la scorza di anguria non l'avevo proprio mai sentita!! E anche per il blog: ti ho conosciuto grazie all'iniziativa di Kreattiva e sono diventata tua lettrice fissa; se ti va passa da me su Frizzi e Pasticci (http://cecieviola.blogspot.it/): ti offrirò un dolcetto virtuale!

    RispondiElimina
  10. che bella ricetta...mi fa una gola incredibile!!
    e complimenti anche per il blog: carino un sacco!!! :)
    ciauuuu!!

    RispondiElimina
  11. ma che bella questa marmellata..io adoro l'anguria e proverò sicuramente a farla!!!
    complimenti per il blog!!!!
    a presto...

    RispondiElimina