Benvenuti su La Forchetta Rossa!

Pane Bollito (Pappetta)

Da: giovedì, giugno 06, 2013 , , ,

La settimana scorsa avevo ricevuto una mail dalla gentilissima Letizia,
 responsabile  Digital PR per Parmigiano Reggiano dove mi invitava a partecipare alla loro iniziativa:
 Parmigiano Reggiano Chef e Smartcooking - prima gara online di ricette "smart"
preparare un piatto " Smart " per riscoprire i sapori di una volta e gli ingredienti dimenticati,
 ritrovare la semplicità e la fantasia in tavola riutilizzando  i cibi avanzati del giorno prima.

 "Non si butta via niente, neanche il pane vecchio!" 
Questa frase continuo a sentirla da mia mamma  quando vede l'abbondanza e gli sprechi,
 lei  ha vissuto la guerra e sa quanto sia prezioso il cibo!
Per la mia ricetta ho pensato subito ad un piatto povero, antico e ormai dimenticato...
ha il sapore ed il profumo di una volta...
Adesso mi vengono in mente tanti ricordi di  quand'ero piccola,
 quando mi ammalavo e  perdevo l'appetito mia mamma per "tirarmi sù" mi preparava questa  Pappetta  che mi piaceva tantissimo!

Pane Bollito o Pappetta


Come ingredienti abbiamo
il pane raffermo, un uovo,  Parmigiano Reggiano in abbondanza, sale, due cucchiai di olio evo.

Per questa ricetta non ci sono dosi, si va un po' ad occhio,
io avevo circa un panino e mezzo e sono venute due porzioni.
Ho tagliato il pane a pezzetti, l'ho messo in una pentola e l'ho ricoperto di acqua, ( tre bicchieri),


acceso il gas, una volta iniziato a bollire ho abbassato la fiamma e ho lasciato andare la cottura per 10 minuti circa, mescolando e tagliando con il mestolo i pezzi più grossi del pane.
Ho aggiunto un uovo,

 ho mescolato bene per incorporarlo e cotto per altri 3 minuti circa.
Spento il gas, aggiustato di sale, un filo di olio evo ed una manciata di Parmigiano Reggiano!
Pronto da gustare!
Io ho fatto una piccola aggiunta, le cialde di Parmigiano Reggiano, che bontà!
In un padellino antiaderente caldo  mettete un cucchiaio di formaggio grattugiato,
appena si scioglie e si colora  mettetelo  a solidificare sopra la carta forno.



Per partecipare  cliccate QUI

Ti potrebbero piacere anche:

15 commenti

  1. Non ho mai provato il pane bollito ma mi salvo la ricetta e appena ho del pane raffermo voglio provarla!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Quanta ne ho mangiata, da piccola non mangiavo molto, mia mamma dice sei venuta grande mangiando pana' e latte. Pana' non so se si chamava cosi' dalle mie parti in casa mia la chiamavano cosi'.
    Grazie per avermela ricordata.
    ciao Giuliana

    RispondiElimina
  3. Ciao!! Ti ho visto su Kreattiva e sono diventata una tua follower, spero ricambierai!! =) http://zuccherorosa90.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Deve essere squisita, adoro i piatti poveri, del riciclo, quelli che dovevano dare nello stesso tempo sostanza e sapore, questa pappetta non l'ho mai assaggiata, quale migliore occasione per provarla ....

    RispondiElimina
  5. grazie per aver partecipato con questa super smart ricetta alla Parmigiano Reggiano Chef, ormai mancano proprio pochi giorni alla scadenza!
    a presto
    Letizia

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo questa ricetta ! Da provare!!

    RispondiElimina
  7. Ciao, ricambio la visita. Bellissimo il tuo blog. Io sono poco esperta in cucina, ma sto cercando di migliorare, e ho visto qui da te un sacco di belle ricette. Questa poi, che permette di non sprecare nulla e riciclare anche ciò che altrimenti finirebbe tra i rifiuti, è davvero ottima, oltre che semplice, come piace a me.
    Piacere di averti incontrata. Mi iscrivo anche io tra i tuoi lettori e ti seguirò molto volentieri.
    Paola

    RispondiElimina
  8. CIAO GABRI.....SE PASSI A TROVARMI C'E UN PICCOLO REGALINO CHE TI ASPETTA.....CON AFFETTO BUONA GIORNATA E BUON WEEK END

    RispondiElimina
  9. Ciao! Ho il piacere di conoscere il tuo blog grazie all'iniziativa di kreattiva, mi unisco ai tuoi follower! ti aspetto da me se ti va di unirti e seguirci a vicenda, fammi sapere :-)
    http://nailartbyrachele.blogspot.it/

    RispondiElimina
  10. Ottima ricetta cara,brava!!! ;-)
    Un bacione

    RispondiElimina
  11. Le ricette di un tempo, nella loro semplicità, sono sempre le migliori, baci :)

    RispondiElimina
  12. C'è un premio per te, puoi passare a ritirarlo.
    Buona serata

    RispondiElimina
  13. ciao cara, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di farmi visita mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Bella e davvero lineare con le regole dello smartcooking!!!
    In bocca al lupo
    Mila

    RispondiElimina
  15. Ciao!! Sul mio blog c'è un premio per te! =) http://zuccherorosa90.blogspot.it/

    RispondiElimina